Cinema News — 18 aprile 2013

Un dottore. Un avvocato. Un architetto. Una modella. Più cinque sorelle intelligenti, le Van Houten che si recano in vacanza in quel di Mansionville ogni anno e parallelamente alla loro presenza cinque uomini del posto scompaiono. I concittadini pensano che questi uomini abbandonano le loro mogli,,stanchi di una vita troppo ordinaria .Le cinque invece sono sadiche e maniache, che catturano letteralmente i cuori delle loro vittime ogni anno, uccidendoli dopo atroci sevizie. Un filmaker di documentari è deciso però ad ostacolarle. Un film indipendente, sceneggiato da Kenneth Del Vecchio, scrittore di successo, che in attesa di una distribuzione italiana che sembra essere almeno sulla carta lo specchio di una generazione femminile, che si è ribellata allo strapotere maschile come nell’exploitation americana dei bei tempi che furono, scegliendo di credere in una seconda chance e in un nuovo riscatto del loro sesso. Quindi violenza a profusione e sesso estremo sembrano le armi da adottare. Inoltre la pellicola ha già un valore pregiato in partenza, visto che resta il testamento artistico di uno dei maggiori caratteristi americani prima della sua scomparsa ossia Charles Durning (v.foto nel curriculum La stangata, Quel pomeriggio di un giorno da cani, Tootsie, Dick Tracy, Fratello dove sei?).Nel cast anche un attore cult del genere orrorifico come Tony Todd (Candyman), la reginetta dei b-movie Suzi Lorraine (da recuperare fra gli altri Won Ton Baby, da lei anche sceneggiato e Solid State del torinese Stefano Milla) e Robert Loggia,altro veterano del cinema hollywoodiano (Doppio taglio e Independence Day).

 

Sito

http://modelsuzi.com/2013/01/captured-hearts/

 

(0) Readers Comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.