News — 21 novembre 2012

La suggestiva storia del vampiro Conte Dracula tratta dal romanzo di Bram Stoker ha ispirato un elenco infinito di pellicole e fumetti. Nel marzo 1951, quando la Marvel si chiamava ancora Atlas Comics, Dracula fece la sua prima apparizione nel numero 7 del fumetto Suspense. Solo negli anni settanta la Marvel Comics, dopo un periodo di transizione e di difficoltà nelle vendite, tentò di rilanciarsi sul mercato con alcune serie di fumetti di genere horror; tra queste, non potè mancare l’affascinante vampiro, che uscì dal 1972 al 1979, in una serie intitolata Tomb of Dracula.. 
A conferma che tanti linguaggi diversi, come il romanzo, il cinema e il fumetto, sono stati e continuano a essere fortemente intrecciati tra loro. Il 22 novembre uscirà nelle sale italiane Dracula 3D ultimo lavoro e prima realizzazione horror italiana in 3D di Dario Argento.
Il film, che è stato già presentato al Festival di Cannes lo scorso maggio, ha nel cast l’immancabile figlia del regista Asia, ormai alla sua quinta collaborazione con il padre, e Thomas Kretschmann nei panni del celebre vampiro, anch’egli già interprete di Argento nella Sindrome di Stendhal.

Federica Di Palma

(0) Readers Comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.