Archivio film Cinema News — 03 ottobre 2017
Titolo originale: Free Fire
Regia: Ben Wheatley
Sceneggiatura: Amy Jump, Ben Wheatley
Cast: Sharlto Copley, Armie Hammer, Brie Larson, Cillian Murphy, Jack Reynor, Sam Riley
Fotografia: Laurie Rose
Montaggio: Amy Jump, Ben Wheatley
Musiche: Ben Salisbury, Geoff Barrow
Scenografia: Paki Smith
Produzione: Film4 Productions, BFI, Rock Films, Protagonist Pictures
Distribuzione: Studio Canal (UK), A24 (USA), Movies Inspired (Italia)
Paese d’origine: Regno Unito, Francia
Durata: 90′
1978. A Boston, due gruppi di trafficanti d’armi si incontrano in un magazzino isolato fuori dalla citta’ per uno scambio. A causa delle tensioni tra alcuni membri delle due gang, improvvisamente la situazione degenera e quello che doveva essere un rapido e tranquillo appuntamento d’affari si trasforma in una cruenta sparatoria…
Una sarabanda di sangue confezionata da un regista che conosce bene il suo mestiere e che non si perita di spingere sul pedale dell’acceleratore accumulando progressivamente una serie di situazioni sempre piu’ inverosimili e violente che rischiano la saturazione, ma che vengono salvate e rinfocolate dal sadico e ostinato infantilismo dei protagonisti (menzione speciale per i bravi Sam Riley e Jack Reynor, rispettivamente Stevo e Harry), i quali, gioiosamente, danno vita ad un luna park improvvisato ed insidioso attraverso un gioco al massacro contrappuntato ossimoricamente dalla voce morbida ed inconfondibile di John Denver, i cui hit piu’ celebri come “Annie’s Song”, “It’s up to you” e “The old guitar”, fanno da poetico e discreto controcanto alla spietatezza del contesto martellante in cui essi si trovano coinvolti.
Tra i produttori esecutivi c’e’ Martin Scorsese, la cui presenza in questa storia, ennesima variante della folle violenza iperrealista tipica del suo cinema, non e’ sicuramente casuale.
Il film ha chiuso la kermesse del 34 Torino Film Festival.

(0) Readers Comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.