Archivio film News — 27 ottobre 2013

Gabriele Muccino regista e sceneggiatore italiano, non è nuovo al cinema americano e ci ha regalato, come ben saprete, pellicole commoventi ed interessanti soprattutto per i temi attuali che hanno trattato, basti ricordare “La ricerca della felicità” e “Sette anime”, ebbene il regista torna ad Hollywood con un nuovo progetto cinematografico intitolato “Fathers and Daughters”, con protagonista Russell Crowe. L’attore neozelandese, naturalizzato australiano, interpreterà uno scrittore vedovo con evidenti sintomi di una malattia mentale che dovrà occuparsi da solo della figlia di 5 anni, cercando di farla crescere nei migliori dei modi. A 25 anni di distanza, ritroveremo la figlia, oramai cresciuta che sarà interpretata dall’attrice Amanda Seyfried, nella grande mela di oggi, con tutti problemi derivanti da un’infanzia sicuramente non facile, data la mancanza della figura materna.

La pellicola è strutturata quindi in 2 parti distinte, ma, parallele tra loro, il prima ed il dopo di un rapporto tra padre e figlia. Ecco le parole di Muccino: “ Sarà un film che dipenderà in particolar modo dalle performance degli attori; non avrei potuto chiedere di meglio di Russell. È un dramma intenso ed emozionante, vicino ai classici degli anni70”.
Il cast principale deve essere ancora completato, manca ad esempio l’attrice che interpreterà la figlia di Russell Crowe bambina, la sceneggiatura invece è pronta ed è stata scritta da Brad Desch. Non ci resta che aspettare nuove indiscrezioni.

 


(0) Readers Comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.