Cinema News — 02 febbraio 2013

Dopo due anni di assenza dal grande schermo, era il lontano 2011 quando uscì l’angosciante e fantascientifico “La pelle che abito”, torna finalmente con un nuovo lavoro il regista Pedro Almodòvar. Il regista spagnolo, amato da tutto il mondo, con le sue storie contorte ed intrecciate, pellicola dopo pellicola ci ha lasciati sempre senza fiato con uno stile tutto suo. La sua assenza iniziava a farsi sentire ed il suo ritorno nelle sale non può che riempirci di gioia ed aspettative.

Con questo nuovo film, intitolato Gli amanti passeggeri il regista, nonché sceneggiatore, promette un ritorno alle origini, uno stile molto più simile a Tutto su mia madre, che nel 2000 gli valse l’Oscar per la migliore pellicola straniera rispetto invece agli ultimi lavori, come possono essere La pelle che abito o Gli abbracci spezzati. Si torna dunque alla commedia leggera, che spiazza lo spettatore bigotto e fa ridere fino alle lacrime.

Gli amanti passeggeri è una commedia che ci catapulterà nelle situazioni più sfrontate e paradossali, sullo sfondo di un’atmosfera anni ’80. La vicenda è ambientata a bordo di un aereo di linea, durante un volo verso Città del Messico. I passeggeri vengono a trovarsi in una situazione di pericolo e la tensione e la paura scioglierà presto le loro lingue, azionando delle confessioni imbarazzati e bizzarre. Lontani dai loro cari e dalla loro casa i passeggeri si aprono l’uno con l’altro creando un’atmosfera di confidenza, con risultati a dir poco comici ed esilaranti.

Per il suo ventunesimo film, Almodóvar ha riunito alcuni attori di punta del cinema spagnolo, come Hugo Silva, Miguel Ángel Silvestre, Antonio de la Torre, Blanca Suárez, Javier Càmara, Cecilia Roth. Ma compaiono in alcuni cameo anche Penelope Cruz, Antonio Banderas e Paz Vega, alcuni dei volti storici del suo cinema, attori con i quali ha lavorato per anni e con i quali coltiva una sincera amicizia professionale e non.

Il produttore Agustín Almodóvar, fratello del regista, ha dichiarato: “Gli amanti passeggeri è una commedia spiritosa, decisamente piena di dialoghi piccanti, piena di divertimento e trasgressione“.
Il film uscirà nelle sale spagnole l’8 marzo, mentre noi italiani dovremo aspettare fino al 21. Una novità primaverile, spassosa e ‘gaya’ che attendiamo con ansia.

Per chi si lascia tentare, ecco il trailer italiano!

(0) Readers Comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.