Cinema News — 04 gennaio 2013

TITOLO: Julie & Julia

ANNO: 2009

DURATA: 123 minuti

GENERE: Commedia drammatica

REGIA: Nora Ephron

CAST: Meryl Streep, Amy Adams, Stanley Tucci, Chris Messina

RECENSIONE: Tratto da un libro, nonché realmente ispirato all’esperienza dell’autrice Julie Powell, Julie & Julia è un libro che parla di cucina, di cuoche e di amore.

Le protagoniste sono due donne, forti ed intraprendenti vissute a circa 50 anni di distanza l’una dall’altra. La storia è raccontata in prima persona da Julie, una mancata scrittrice che si ritrova a lavorare in un call center che si occupa della ricostruzione dell’area colpita dagli attentati dell’11 settembre 2001. Le giornate sembrano scivolarle addosso e non trova altro modo per svagarsi se non, una volta tornata a casa, cucinare prelibati piatti per lei e il marito.

Un giorno Julie ha un’idea, per smuovere la sua grigia quotidianità cercherà di riprodurre tutte le ricette di un famoso libro di cucina: “Mastering the Art of French Cooking” di Julia Child. Il marito le suggerisce di porre un limite di tempo e i due concordano che un anno costituisca una sfida allettante. Julie crea così un blog in cui parla del suo ambizioso progetto: realizzare 524 ricette in 365 giorni.

Il film si svolge quindi su due filoni: uno parla di come Julie riuscirà nel suo intento e l’altro ci racconta la vita di Julia Child, moglie di un diplomatico trasferitasi dagli Stati Uniti in Francia per impegni lavorativi nella secondo metà del ‘900. Julia è un’amante della cucina francese, ma si rende conto ben presto che non esistono libri su questo argomento in inglese, e così si lancia, insieme a Simone Beck e Louisette Bertholle, nell’impresa di scriverne uno.

Nonostante i diversi periodi storici e le ambientazioni le vite di Julie e Julia si articolano attorno agli stessi capisaldi, l’amore per i propri mariti, caratterialmente disponibili ed affettuosi nei loro confronti, la passione per la cucina e la completa fiducia nei confronti degli amici.

Il blog di Julie, pur non riscuotendo successo all’inizio, diventa seguitissimo da lettori di tutto il Paese fino all’uscita di un articolo su di lei sul New York Times, che richiama a sua volta l’attenzione di giornalisti ed editori.

Julia, con il supporto del marito, finisce la redazione del suo libro di cucina che verrà pubblicato solo diversi anni dopo la stesura finale. Julie, una volta terminate le 524 ricette in un anno, trasforma in un libro tutti i post del suo blog, raccontando le varie avventure più o meno divertenti che ha vissuto.

Niente da dire sulle attrici protagoniste: Julie Powell è interpretata da una dolcissima Amy Adams mentre il ruolo di Julia Child è ricoperto da una elettrizzante Meryl Streep, che si guadagna una nomination agli Oscar come miglior attrice protagonista e vince un Golden Globe. Femminile anche la regia, affidata a Nora Ephron.

Insomma una storia che fa venir voglia di mettersi ai fornelli e sognare..

FRASE: “Tu sei il burro sul mio pane, e il pane della mia vita.”

GIUDIZIO COMPLESSIVO: 8

 

(0) Readers Comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.