Cinema Eventi News — 22 aprile 2014

PREMIO “DORIAN GRAY” ALLA CARRIERA KLM PARTNER DELL’EVENTO

EMMA DANTE

Il premio “Dorian Gray” alla carriera 2014, giunto alla sua quinta edizione, sarà assegnato dal 29° TGLFF a Emma Dante, drammaturga, regista e attrice, nata a Palermo nel 1967, una delle più illustri, coerenti e coraggiose esponenti del teatro e del cinema contemporaneo di statura internazionale.

In occasione della rinnovata partnership fra il Museo Nazionale del Cinema e KLM, vettore ufficiale del TGLFF, il Gruppo ha deciso di sostenere il premio con l’intitolazione e l’assegnazione della targa all’artista.

Dopo il diploma presso l’Accademia Nazionale d’Arte Drammatica “Silvio D’Amico” di Roma nel 1990, ha fondato la compagnia Sud Costa Occidentale (1999) nel capoluogo siciliano. La “trilogia della famiglia”, composta da Palermo, Carnezzeria e Vita mia, è il suo primo grande successo teatrale. Nel 2004 si è aggiudicata il Premio Gassman come migliore regista italiana. Nel 2005 lo spettacolo Medea ha vinto il Golden Graal per la regia. Tra le altre sue opere, rappresentate sui palcoscenici di tutto il mondo, ci sono La scimmia (2004), Mishelle di Sant’Oliva (2006), La trilogia degli occhiali (2011) e Le sorelle Macaluso (2014). Nel 2010 ha ricevuto il Premio Sinopoli per la Cultura. Ha esordito nella regia cinematografica con Via Castellana Bandiera, film tratto dal suo omonimo romanzo, vincitore del Premio Vittorini, e interpretato da lei stessa con Alba Rohrwacher e Elena Cotta che, con questa interpretazione, ha vinto la Coppa Volpi alla 70a Mostra del Cinema di Venezia.

Grande innovatrice della scena teatrale, Emma Dante fonde mirabilmente classicità e avanguardia, erede e sovvertitrice delle regole del palco, cui restituisce la passione e l’emozione della scrittura, riconsegnando al teatro la capacità di tornare a essere un mezzo di comunicazione formidabile e contemporaneo. Un’espressione d’arte che, allo stesso tempo, fa tesoro del passato e osa sperimentare. L’impegno personale verso le tematiche esistenziali e l’indignazione verso una società ingiusta, sessista e oppressa dalle convenzioni sono un inno alla vita che non può lasciare indifferenti.

Il Premio “Dorian Gray” va a Emma Dante perché, come lei stessa ha dichiarato, «non faccio un lavoro “politico” ma metto in atto delle denunce sociali, quello che ha a che fare con le inciviltà del mondo».

Il Premio sarà consegnato il 4 maggio alle ore 20 presso la Sala 1 del Cinema Massimo di Torino, alla presenza di un rappresentante del Gruppo KLM.

Emma Dante incontrerà la stampa la mattina del 4 maggio alle ore 11,30 presso il Circolo dei Lettori (Via Bogino 9, Torino).

(1) Reader Comment

  1. A te Emma che sei sempre stata una persona trasparente per tutti e a difesa dell ingiustizia a te che ci hai sempre regalato sorriso ed emozioni a te un grazie di cuore e un Augurio immenso per la tua carriera.un affettuoso abbraccio Marilena

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.