Eventi — 29 ottobre 2012

Ultimo appuntamento della rassegna SHAKESPEARE A HOLLYWOOD. Ben Hecht sceneggiatorecon la proiezione, lunedì 29 ottobre, alle ore 15.30, nella sala eventi della Bibliomediateca, del film La sottana di ferro di Ralph Thomas.

Realizzato nel 1956 da Ralph Thomas, il film fu sceneggiato in origine da Ben Hecht che aveva scelto un titolo completamente differente: Not For Money. Svariate vicissitudini produttive e l’arrivo di Bob Hope nel ruolo del co-protagonista (inizialmente assegnato a Cary Grant) causarono non pochi problemi: Hope e i suoi scrittori modificarono intere parti di sceneggiatura tagliando le maggiori scene con la Hepburn e modificando il titolo in The Iron Petticoat. Questa operazione non piacque a Hecht che decise di abbandonare il progetto rifiutandosi persino di apparire nei credits. La commedia, fortemente influenzata da Ninotchka – film del 1939 di Ernst Lubitsch – nonostante l’abbandono di Hecht, conserva, in alcune parti, il “tocco” dello sceneggiatore americano nei classici dialoghi/battibecchi tra i due protagonisti e nell’ironia con cui si prende gioco dei tipici cliché anticomunisti dell’epoca.

SHAKESPEARE A HOLLYWOOD. Ben Hecht sceneggiatore è una rassegna ideata dal collettivo “Sperduti nel buio” per omaggiare uno dei massimi sceneggiatori della Hollywood Classica. Le proiezioni metteranno in evidenza la duttilità dell’autore e ne sorvoleranno la filmografia tentando di coprire il più ampio numero di generi possibile, dal gangster (Scarface) al noir (Il segreto di una donna), dalla commedia (La sottana di ferro) al western (Il cacciatore di indiani).

Ralph Thomas

La sottana di ferro

(Gran Bretagna, 1956, 85’)

Una donna pilota sovietica (Katharine Hepburn) a bordo del suo Mig atterra in una base aerea americana. Rigida e priva di senso dell’umorismo, la donna mette a dura prova un ufficiale (Bob Hope) messole alle costole dal comandante della base per sorvegliarla con la scusa di farle da chaperon cercherà di convertirla alle comodità e ai vezzi del capitalismo.

Soggetto: Ben Hecht, Harry Saltzman; sceneggiatura: Ben Hecht, Harry Saltzman; fotografia: Ernest Steward; musica: Benjamin Frankel; interpreti: Bob Hope, Katharine Hepburn, James Robertson Justice, Noelle Middleton, Robert Helpmann, David Kossoff, Alan Giffor); produzione: Metro Goldwyn Mayer-London Films.

Ingresso libero fino esaurimento posti, previo tesseramento gratuito alla Bibliomediateca e presentazione di un documento d’identità.

Bibliomediateca “Mario Gromo” – Sala Eventi

Via Matilde Serao 8/A, Torino

 

(0) Readers Comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.