Archivio per Archivio tag: ' Francesco Saverio Marzaduri'

Complesso di colpa: Il collezionista di carte di Paul Schrader, a cura di Francesco Saverio Marzaduri.

Tra le più autobiografiche opere di Dostoevskij, Il giocatore ha per protagonista un demonizzato dal vizio che, impassibile, subisce vincite e perdite accettando la sorte benevola o avversa, con identica imperturbabile indifferenza. Anche [...]

La Storia infinita: Est – Dittatura Last Minute di Antonio Pisu, a cura di Francesco Saverio Marzaduri.

Se non sapessimo che Est – Dittatura Last Minute, secondo lungometraggio di Antonio Pisu, è un film italiano, lo scambieremmo per un prodotto romeno indipendentemente dalla vicenda che fotografa: una fetta di tragica [...]

Prima della prima: Comedians di Gabriele Salvatores, a cura di Francesco Saverio Marzaduri.

“Far ridere o non far ridere? Questo è il patema”, s’interrogava Woody Allen in una celebre scena di film. Rispetto alla prima trasposizione dalla pièce di Trevor Griffiths, quel Kamikazen – Ultima notte [...]

Scherzi del Destino: Si vive una volta sola di Carlo Verdone, a cura di Francesco Saverio Marzaduri

In una recente intervista, rilasciata a corredo dei contenuti extra del dvd di Compagni di scuola, a tutt’oggi tra i suoi lavori meglio riusciti, Carlo Verdone racconta come lo spunto del film sia [...]

Monte Hellman: cinema a doppia corsia, a cura di Francesco Saverio Marzaduri

Rivisto in televisione, L’uomo di Laramie di Anthony Mann suscita domande circa la traccia lasciata da ineccepibili artigiani del genere, la cui rilevanza è fuori discussione ma, ai giorni nostri, non più ricordati [...]

CHRISTOPHER PLUMMER, il sorriso dietro l’ambiguità, a cura di Francesco Saverio Marzaduri

“Sembra che a me manchino le sfumature…”  CHRISTOPHER PLUMMER, Lo strano mondo di Daisy Clover  Probabilmente qualcuno ricorderà l’episodio de I Robinson in cui il figlio maschio della celebre famiglia televisiva deve svolgere, [...]

Rapporto contrattuale: Mank, a cura di Francesco Saverio Marzaduri

  I dissensi a cui Mank, undicesimo lungometraggio di finzione a firma David Fincher, hanno riservato carta stampata e social network, a pochi giorni dall’uscita, rivelano come il pur abusato sottobosco hollywoodiano mostri [...]

Il re è morto, lunga vita al re! Omaggio a Sean Connery, a cura di Francesco Saverio Marzaduri

Il re è morto, lunga vita al re!  “Elsa non ha mai creduto veramente nel Graal… S’era illusa d’aver trovato un bottino.” “E tu, cos’hai trovato?”  “Io? L’illuminazione.”  SEAN CONNERY e HARRISON FORD, [...]

Frontiers: viaggio tra le mille sfumature di un genere…, a cura di Paola Smurra

Se non è forte, non è deliziosamente violento e non lascia il segno allora non si può parlare di horror. Un genere fatto di innumerevoli storie – influenzate da fatti reali o frutto [...]

I banditi del tempo: Tenet di Christopher Nolan, a cura Francesco Saverio Marzaduri

“Chi controlla il passato controlla il futuro”, scriveva George Orwell, “chi controlla il presente controlla il passato”. E ancora, dichiara Scorsese, “il cinema del passato è un’invenzione del futuro”. Entrambi gli aforismi potrebbero [...]