Cinema News — 17 gennaio 2013

La storia è quella di Antonio Colucci (Antonio Andrisani), 46 anni. Un uomo che avrebbe voluto essere un grande regista di film horror e che all’età di 26 anni sembrava promettere bene. Dopo il fiasco del primo lungometraggio (le cui traversie produttive relegano il film al solo mercato dell’home video tedesco) si sposa e ha un figlio. Il divorzio, la quotidianità e la mancanza di intraprendenza lo bloccano nella sua cittadina di provincia dove il miraggio del cinema lentamente svanisce.

Giunto ad una età plausibilmente “di mezzo”, decide, come spesso accade, di fare un resoconto della propria vita. Il suo sogno di diventare regista di film di “genere”, nonostante il panorama e il mercato italiano del settore sia trasfigurato, non si è mai sopito del tutto, anzi, ha sempre covato dentro di lui. Decide così, di trovare i fondi per girare una sceneggiatura a budget molto basso, approfittando di una storia incentrata su un solo personaggio e location unica. Scoprirà in questa ricerca che l’orrore che lo circonda è molto più impressionante del film del terrore che vuole girare…

Fra gli attori presenti nel cast: Antonio Andrisani (anche co-autore della sceneggiatura), Francesca Faiella (Bloodline, Sleeping Around,Se sei così ti dico si), Ernesto Mahieux (L’imbalsamatore), Claudia Zanella (Pazze di me, Quo vadis baby?), Anna Ferruzzo (Saimir, Mar Piccolo, Cado dalle nubi)

, Saman Anthony (Into Paradiso), Adolfo Margiotta, Pietro De Silva, Alfio Sorbello, Rocco Barbaro, Pascal Zullino, Pinuccio Sinisi, Tiziana Schiavarelli, Marit Nissen.

 

Il film è girato interamente in Basilicata a: Metaponto, Matera, Bernalda, Pisticci, Marconia, Montalbano, Viggiano, Brienza e S.Angelo Le Fratte grazie anche alla disponibilità e ospitalità delle autorità lucane e all’intera popolazione.

 

Curiosità: Il titolo “Una domenica notte” prende nome dalla canzone di Brunori SAS che cura la colonna sonora del film: http://www.youtube.com/watch?v=umpTioC4Iss.

 

Per info: 

http://www.unadomenicanotte.com/

http://www.camardafilm.it/

(0) Readers Comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.